Hangar 66, di Max Bertolini

Nel ribollente mondo di Facebook quest’estate ha fatto la sua comparsa il primo volume di HANGAR 66, opera a fumetti distopica di fantascienza in cui veniamo catapultati in un’Italia del 2066, paese in preda al caos e all’anarchia, che ricorda un po’ 1997: Fuga da New York di carpenteriana memoria.

L’Italia è ormai separata dal resto d’Europa (Nuova Europa), dove vige appunto la pax europea, da un grande muro, invalicabile e difeso da grandi macchine da guerra. I tentativi di entrare illegalmente vengono stroncati anche sanguinosamente. L’unica via è l’Hangar 66, un treno colossale che contiene l’arena nella quale combattere per potere essere ammessi al di là del muro. Naturalmente pochissimi sono quelli che riescono a superare le prove, ovviamente sanguinose e quasi impossibili.

Ma già si intravvedono i germi di una ribellione e di qualcosa che non funziona come dovrebbe.

Magistralmente disegnato da Max Bertolini con tavole in un crudo bianco e nero, Hangar 66 è anche interessante per come nasce, il primo esperimento di social-comic, un fenomeno singolare di aggregazione di decine di persone coinvolte attraverso FB, che hanno dato spunti, suggerimenti, discussioni su come far crescere ed evolvere la storia.

Poi Max Bertolini ha condensato e coagulato le idee (esiste su FB il gruppo Hangar 66) degli Hangers (i partecipanti) e ha fatto nascere questo primo volume, Ex Fato Resurgam. E la storia continuerà, c’è tanta carne al fuoco.

Il volume contiene un’introduzione su come H66 è nato, la storia ovviamente, una galleria dei personaggi e, curiosità finale, nelle ultime pagine compare la Sala dei Nomi, pareti su cui figurano gli Hangers Fighter che sono sopravvissuti all’arena, in pratica una simpatica dedica del disegnatore a coloro che hanno contribuito a far nascere e sviluppare il progetto.

Naturalmente ci sono anch’io, se non fossi sopravvissuto all’arena non avrei potuto scrivere queste righe…

 

HANGAR 66 – EX FATO RESURGAM

soggetto, sceneggiatura, disegni e copertina : Max Bertolini

Edizioni Inkiostro 2017

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *